Chi è veramente Babbo Natale?


Randomly cute / mercoledì, dicembre 6th, 2017

Il sogno di tutti noi da bambini? No, non ricevere la lettera da Hogwarts (cioè anche quello, intendo prima degli undici anni) bensì incontrare Babbo Natale! Ma quando adoravamo quel signorone super obeso, con una panza di circonferenza 3 km e 2 m di barba che nemmeno Gandalf, che ci portava mille regali a bordo di una slitta trainata da sette renne!

 

Dai alzate la mano, quanti di voi sono rimasti traumatizzati e sono finiti in terapia quando hanno realizzato che Babbo Natale non esiste? Trauma infantile o passaggio da bambino ad adulto? a voi la scelta.

 

Ma quanti di voi conoscono la vera identità di Babbo Natale? Il signorone che porta i doni in realtà viveva in Turchia ed è attualmente un santo celebrato nella Chiesa Cattolica, stiamo parlando di San Nicola di Bari.

Questo personaggio nasce quindi in Turchia da una famiglia cristiana agiata, rimasto però orfano decide di dare tutta l’eredità ai poveri privandosi di ogni comodità per il bene degli altri, questo lo caratterizzerà tra il popolo, che lo descriverà come un uomo magnanimo e buono.

Il giorno della sua morte, il 6 Dicembre, nel mondo cattolico si celebra la memoria di S. Nicola e i bambini, italiani ed esteri, festeggiano la giornata ricevendo doni e regali, da qui anche la leggenda secondo cui Babbo Natale porta i regali. San Nicola è inoltre sorvegliante dei bambini e si assicura che essi preghino e si comportino bene; a voi hanno mai detto la frase “Se farai il bravo Babbo Natale ti porterà quello che desideri”? 

Come abbiamo però potuto osservare dalla foto, il santo non era di certo in carne e non aveva la barba! Come mai allora si è soliti raffigurare Babbo Natale come lo conosciamo noi?

Ebbene, a San Nicola venne associata anche una rappresentazione che lo disegnava come le divinità pagane (es. Odino), che avevano appunto una grande pancia e la barba bianca. Da qui arriva quindi l’aspetto che tutti noi oggi conosciamo, sicuramente molto più piacevole di quello originale! Questo nonno mette senza dubbio molta allegria e ricorda appunto i nonnini che tutti noi abbiamo o abbiamo avuto, ciò porta un clima di pace nei bambini soprattutto se purtroppo non possono più festeggiare con il proprio nonno, quello che magari metteva il costume da Babbo Natale e portava i regali proprio per mantenere viva la gioia dei nipotini.

 

Questa è quindi la storia di San Nicola e di Santa Claus, il vecchiettino che ci ha fatti sognare quando eravamo dei piccoletti di un metro e volevamo troppo il Nintendo sotto l’albero.
Vi va di conoscere altre curiosità legate al Natale e di trovare idee per outfit e ricette? Questo mese ci dedicheremo proprio a ciò, quindi restate sintonizzati!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.