Come sopravvivere al Black friday (Guest Blogging)


Randomly cute / martedì, novembre 21st, 2017

Buon inizio di settimana miei cari shopping patologici, siete pronti al super temutissimo Black Friday? La nostra vecchia amica, Matilde di La Penna sul Comodino, oggi è ospite qui da noi per parlarci proprio della settimana di shopping più folle che esista, siete pronti alla migliore guida sul Black Friday che esista al mondo?

Novembre è decisamente il mese giusto per fare acquisti. Con il Natale che si avvicina e tutti gli sconti sia online che nei negozi fisici si è continuamente tentati dal comprare qualcosa. Se poi questo qualcosa sia utile o solo l’ennesimo oggetto che finisce dimenticato in fondo all’armadio non ci è dato saperlo.

Sì perché fra l’11.11 cinese appena passato e i famigerati Black Friday e Cyber Monday (rispettivamente il 24 e il 27 novembre) non si può tenere il portafogli tranquillo!

Da ogni lato fioccano sconti e offerte imperdibili. Che poi… Saranno davvero così imperdibili?

Ci chiediamo quindi come sopravvivere al Black Friday senza spendere tutti i nostri risparmi in cose inutili.

 

    • Fondamentale è tenere una wishlist. Ovvero scrivere quello che si desidera e di cui si ha bisogno da qualche parte, che sia sul telefono, direttamente su Amazon o sui siti dei negozi o su una agenda non cambia. Poco prima di mettersi a comprare bisognerebbe però fare una lista per rivedere i desideri, scegliendone solo alcuni da acquistare davvero, secondo la propria disponibilità. Questo perché come spesso capita, ci si innamora di qualche oggetto che al momento sembra fondamentale, ma ci rendiamo presto conto che in realtà non lo era. Rivedere quindi a distanza di giorni o di settimane lo stesso oggetto ci permette di porci la fatidica domanda “ma lo voglio davvero?”. Io ho ideato il trucchetto delle tre settimane. Se entro in un negozio e mi innamoro di un vestito o di un paio di scarpe non lo compro subito, ma ripasso tre settimane dopo. Se mi piace ancora allora lo prendo, altrimenti ho risparmiato.
      Da quando utilizzo questo trucco non mi è più capitato di comprare qualcosa e poi di dimenticarlo nell’armadio.
    • Tenere bene distinti i risparmi destinati allo shopping da quelli necessari per altre cose. Ad esempio il fondo viaggi da quello per le eventuali riparazioni di casa e macchina. Fare tanti “fondi di risparmio” diversi può aiutare. Io ad esempio che non dispongo di grandi somme preferisco dividerle in tanti barattoli destinati alle diverse esigenze. Ma se si tiene tutto su un conto unico sarebbe bene scriversi quale somma si può dedicare ai diversi ambiti così da non sforare. Per questo non servono grandi aggeggi, basta un foglio di carta, o una app sul telefono ad esempio Fast Budget, utilissima sia per risparmiare che per avere sotto controllo i propri soldi e monitorare in cosa vengono spesi.

    • Non pensare di poter spendere durante il Black Friday tutto quello che si è messo da parte. È utile tenere da parte almeno 1/3 dei risparmi, o comunque una percentuale di essi, per qualcosa di urgente che può sempre servire. Anche se si tratta dei soldi destinati allo shopping è bene tenere una quota sempre al sicuro, non si sa mai, potrebbe rompersi il cappotto in pieno inverno e avere bisogno di comprarne uno nuovo.
    • Monitorare i prezzi dei prodotti che si intende acquistare. Durante il Black Friday, quello che succede fin troppo spesso in caso di grossi sconti è che i rivenditori alzino appositamente i prezzi dei prodotti qualche giorno prima in modo tale che il prezzo scontato sia poi lo stesso che si trova solitamente. Come contrastare questo fenomeno? Ovviamente segnandosi in anticipo il prezzo di ciò che si desidera acquistare e verificare che sia rimasto lo stesso.
      Se poi si utilizza Amazon si possono tenere i prodotti già pronti nel carrello in attesa di essere acquistati. Delle mail e delle notifiche ci avviseranno delle eventuali variazioni di prezzo dei diversi articoli.

Dopo tutti questi consigli non posso che augurarvi buono shopping!

 

Matilde (di solito mi trovate su La Penna sul Comodino)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.