Festa in giardino: consigli per organizzarla


SOS Ispirazione! / mercoledì, aprile 18th, 2018

La primavera porta tanto calore e (si spera) tanto sole e bel tempo, se si nasce in questa stagione l’idea di festeggiare in giardino sembra quindi ottima. Ma non è semplice creare un evento simile tenendo conto di fattori come il possibile maltempo o la manutenzione del prato, ecco quindi alcuni consigli su come organizzare una festa in giardino.

Location

Ovviamente il giardino! Ancora meglio se vicino ad esso c’è una veranda così da potersi riparare in caso di pioggia (voi tenete comunque d’occhio il meteo per non beccare il periodo di tormenta di neve che manco Grande Inverno) o dove mettere il cibo, in modo da renderlo più riparato.

Anche un giardino di dimensioni normali può andare bene, basta ci sia spazio per mettere decorazioni, sedie e per giocare o fare attività. Ovviamente in base alle vostre disponibilità di spazio deciderete il numero degli invitati.

Orario

Una festa in giardino è perfetta durante il pomeriggio, ma se a festeggiare è un adulto può andare bene anche la sera, soprattutto se disponete di un’illuminazione adeguata. Il rischio di una festa primaverile di sera è però il freddo, ancora non abbiamo temperature notturne di 30° quindi si rischia di morire di freddo.

L’ideale sarebbe un orario intono alle 15:30, le temperature non sono troppo basse e ci si può divertire senza dover tenere addosso la giacca ma un semplice outfit non troppo leggero.

Cibo

pizzette, tramezzini, pasticcini, torte salate… potete sbizzarrirvi come volete per il buffet! Un’idea sarebbe mettere dei tavoli con tovaglie colorate su cui mettere il tutto, ricordate di acquistare dei coperchi trasparenti per coprire gli alimenti per non far andare niente sugli alimenti. Una festa in giardino significa anche possibili insetti!

Se poi volete rimanere in linea anche durante un party potete seguire la nostra ricetta per una torta con carote e mele super light e super buona.

Ricordo ancora di utilizzare un luogo chiuso o coperto per gli alimenti, così da non rischiare contaminazioni varie. Per le posate e i bicchieri utilizzate quelle di plastica salvo un numero davvero limitato di invitati, non vorrete di certo impazzire a lavare tutto quando il party sarà terminato.

Tema

Ovviamente perché non scegliere un tema per la nostra bellissima festa in giardino!

Potete decidere di fare quello che volete e magari anche creare dei costumi per i bambini invitati con cartone e carta velina, se appunto si tratta del compleanno di un bimbo. Altra idea può essere acquistare accessori a tema da regalare agli invitati, potete trovarne a pochi euro in negozi come Tiger o Primark o farli direttamente voi.

Leggete anche il nostro articolo su alcune idee per una festa a tema, in modo da creare qualcosa di super organizzato e originale.

Se questo articolo vi è stato utile lasciateci un commento e raccontateci quanto è stata divertente la vostra festa in giardino, ci vediamo al prossimo articolo!

3 Commenti a “Festa in giardino: consigli per organizzarla”

  1. Adoro le feste in giardino…Cose piccole, con pochi intime, ma adoro il verde e quindi salverò l’articolo tra i preferiti…così potrò riguardarlo non appena il tempo sarà più consono al tema

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.